Salute e sicurezza

Aria più pulita fra gli ambienti della casa con la minor concentrazione possibile di composti organici volatili (VOC).

Le cucine Ernestomeda sono 'Leed Compliant'

Cos'è il Leed?

LEED (acronimo di The Leadership in Energy and Environmental Design), www.gbcitalia.org/page/show/leed-leadership-in-energy-and-environmental-design?locale=it sviluppato negli Stati Uniti dallo U.S. Green Building Council (USGBC), è una certificazione internazionale che valuta e attesta la sostenibilità ambientale, sociale ed economica degli edifici sia commerciali che residenziali e concerne il loro ciclo di vita dalla progettazione alla costruzione, puntando anche sulla sicurezza dei materiali impiegati per gli arredi interni.
Quando i prodotti d'arredo, come per esempio la cucina, sono conformi ai requisiti del regolamento LEED diventano “LEED Compliant” ovvero realizzati con  materiali a bassa emissione di Composti Organici Volatili, i cosiddetti VOC: dall'inglese Volatile Organic Compounds.
Si tratta di composti dannosi per l'organismo umano quali ad esempio benzene, stirene, acetaldeide, formaldeide.

Le cucine Ernestomeda sono conformi al requisito LEED relativo all'inquinamento indoor (Commercial Interior - IEQ Credit 4.5 “Materiali a basse emissioni – Mobili e sedute”), una garanzia per coloro che progettano e costruiscono in ottica ecosostenibile. Tale conformità è garantita dalla certificazione COSMOB Qualitas Praemium Indoor Hi-Quality del COSMOB, centro tecnologico internazionale. I valori di VOC rilevati, risultano tutti appartenenti alla classe A++ dell'etichetta delle emissioni COSMOB label, ovvero il livello più virtuoso in termini di bassa emissione di inquinanti indoor.

 

 

L'etichetta delle emissioni ha pertanto il compito di riportare ed informare circa il livello di VOC emessi da un determinato prodotto. Tali VOC, spesso presenti a livelli superiori nell'aria degli spazi confinati, possono incidere sulla salute della persona e in particolar modo sulla salute di bambini ed anziani, che passano generalmente più tempo all'interno di strutture chiuse, entrando in contatto con una grande quantità di prodotti potenzialmente emissivi, quali: vernici, colle, mobili, tessuti, stampanti, prodotti di pulizia, fumo di tabacco, insetticidi, materiali da costruzione, ecc.

Per Ernestomeda essere Leed Compliant è un valore importante per la sicurezza dell'ambiente cucina e delle persone che la vivono.

Materie prime di qualità

La qualità di un prodotto sta anche nella scelta delle materie prime: per la realizzazione della struttura delle cucine, Ernestomeda utilizza il pannello ecologico Idroleb (realizzati al 100% con legno riciclato post-consumo) che presenta ottime caratteristiche di idrorepellenza e dalle basse emissioni di formaldeide, con valori inferiori ai limiti imposti dal regolamento giapponese F****.

Inoltre le componenti a base legno delle cucine Ernestomeda sono controllate periodicamente attraverso i test previsti dalla certificazione COSMOB Qualitas Praemium Formaldeide che verifica e attesta la bassa emissione di formaldeide, dichiarata cancerogena per l'uomo.

Ernestomeda sceglie l'avanguardia tecnologica e si impegna per la salvaguardia ambientale nel rispetto della salute delle persone.

Cibi in salute

Sempre in un'ottica di maggiore attenzione verso gli utilizzatori, l'ideazione dell'anta Air del progetto Icon di Giuseppe Bavuso, è una soluzione brevettata che ha portato ad un ripensamento concettuale del contenitore dell'ambiente cucina:  l'anta, infatti, è dotata di un filtro di aerazione nascosto nel pannello, che favorisce il ricambio dell'aria stagnante all'interno del vano, garantendo un'ottima conservazione dei cibi. Grazie all'applicazione del filtro di aerazione nel lato non a vista e di fori nel pannello interno dell'anta, l'aria che penetra nel vano sarà più pulita. Inoltre vicino a fonti di calore (ad esempio il forno) o vicino a zone con variazione di pressione nell'aria (ad esempio la cappa), l'anta migliora la sua performance perché permette un ricambio d'aria maggiore all'interno del mobile. La guarnizione perimetrale consente la chiusura ermetica dell'anta evitando l'ingresso di polveri e corpi estranei.

 

 

In termini di Sicurezza piccoli accorgimenti ci preservano da fastidiosi incidenti domestici.

Se i forni non sono a vista ma a scomparsa all'interno delle armadiature, si può ricorrere all' ausilio dell'esclusivo sistema di sicurezza "Ernestomeda Safety Oven Switch Off". Si tratta di un dispositivo elettronico che in presenza di elettrodomestici integrati all'interno degli armadi, legge ad anta chiusa l'assorbimento della corrente. Superati i 100W di assorbimento, dopo 90 secondi di avviso acustico, se non viene riaperta l'anta dell'armadio, il sistema spegne automaticamente l'elettrodomestico acceso mettendolo in sicurezza.

 

 

Barre elettrificate: alto standard di sicurezza.

La barra elettrificata è un accessorio sicuro e funzionale dotato di prese-adattatore che si attivano con una semplice rotazione accendendo il dispositivo elettrico che desideriamo. Rispetto alle tradizionali prese di corrente fisse, si possono rimuovere, riposizionare e aggiungere a piacere in tutta semplicità ed elevata sicurezza.

 

 

CERTIFICAZIONE OHSAS 18001

A dicembre 2008 l'azienda ha ottenuto la prestigiosa certificazione secondo il BS OHSAS 18001 (Occupational Health and Safety Assessment Series) del proprio Sistema di Gestione per la Salute e Sicurezza dei Lavoratori.
La normativa OHSAS 18001 è stata pubblicata dal British Standards Institution il 1° luglio 2007. È riconosciuta a livello internazionale come standard ufficiale in materia di salute e sicurezza sul lavoro e definisce le modalità con cui un'azienda gestisce i rischi per la salute e la sicurezza dei lavoratori derivanti dalle proprie attività, per poterli ridurre e ottimizzare le prestazioni.

Torna su
Questo sito utilizza i cookies per offrirti la migliore esperienza di navigazione possibile, nonchè per finalità commerciali e di pubblicità.
Se procedi con la navigazione sul sito senza disabilitarli, ci autorizzi l'invio e l'utilizzo di cookie sul tuo dispositivo. Per leggere la nostra politica in materia di cookie, clicca qui.