Zaha Hadid

About

Zaha Hadid spinge costantemente in avanti i confini dell'architettura e dell'urbanistica. Nel suo lavoro effettua esperimenti con nuovi concetti spaziali, esperimenti in cui i paesaggi urbani esistenti sono intensificati, alla ricerca di un'estetica visionaria che include tutti i campi del design, da quello su scala urbanistica al design di prodotti, interni e arredamento.

Zaha Hadid ha studiato Architettuta presso la Architectural Association dove è stata insignita del Diploma Prize nel 1977. È diventata partner dell'Office for Metropolitan Architecture ed è stata docente presso la Architectural Association fino al 1987. Zaha Hadid ha ricoperto la cattedra dedicata a Kenzo Tange ad Harvard ed è stata visiting professor a Yale grazie alla Eero Saarinen Visiting Professorship. Zaha Hadid continua a rimanere il visiting professor più illustre dell'Università di Arti Applicate di Vienna. È membro onorario della American Academy of Arts and Letters, ha vinto il Pritzker Prize (2004), è Fellow dell’American Institute of Architecture e Commander of the British Empire. Zaha Hadid ha anche ricevuto la Austrian Decoration of Science and Art ed è membro della Royal Academy of Arts di Londra.

I progetti dello studio Zaha Hadid Architects al momento in cantiere sono il MAXXI – Museo nazionale delle arti del XXI secolo a Roma, il Sheik Zayed Bridge ad Abu Dhabi, la Guangzhou Opera House in Cina, il progetto residenziale Spittelau Viaducts a Vienna, l'edificio ospedaliero Maggies Centre in Scozia e un salone espositivo per BMW in Germania. Lo studio sta anche lavorando a progetti per One-North a Singapore e per i distretti di Zorrozaurre e Olebeaga a Bilbao, Spagna.

Gli attuali lavori comprendono una vasta gamma di progetti, tra cui: la nuova sede centrale di EuskoTren e la stazione ferroviaria a Durango, il ponte Zaragoza in Spagna, la stazione ferroviaria di Napoli per treni ad alta velocità, una torre di uffici e un complesso residenziale a Milano e un nuovo terminal per la compagnia di trasporti marittimi a Salerno. In Francia, i progetti in lavorazione includono nuovi uffici governativi e un centro culturale a Montpellier, una biblioteca (mediateca) a Pau e la nuova sede centrale di CMA CGM Shipping Global a Marsiglia. Nel Regno Unito, il gruppo sta lavorando sul London Aquatic Centre in preparazione per le Olimpiadi del 2012, sull'Architecture Foundation Centre e il Glasgow Transport Museum. Tra gli altri progetti ci sono una nuova stazione ferroviaria in Austria per la compagnia Nordparc Cable Railway, una sala per concerti e un centro culturale a Basilea.

Famosi per il loro spirito innovativo (la caserma dei vigili del fuoco Vitra a Weil am Rhein, il trampolino di salto con gli sci Bergisel a Innsbruck, la stazione dei tram a Strasburgo, il Rosenthal Centre for Contemporary Art a Cincinnati, la sede centrale di BMW a Leipzig, gli interni dell'Hotel Puerta America a Madrid, l'ala aggiuntiva all'Ordrupgaard Museum a Copenhagen e il Phaeno Science Centre a Wolfsburg), tutti i progetti dello studio Zaha Hadid Architects hanno ricevuto grandi apprezzamenti in tutto il mondo. Il Contemporary Art Centre a Cincinnati è stato descritto dal New York Times come “il più importante nuovo edificio negli USA dalla seconda guerra mondiale”, mentre il quotidiano The Independent (Regno Unito) ha definito il Phaeno Science Centre “un capolavoro”.

Oltre al Pritzker Prize vinto nel 2004 da Zaha Hadid, lo studio continua a ricevere premi e riconoscimenti per i lavori svolti. Questi comprendono:

  • Gold Medal Architectural Design, British Architecture (1982) per il progetto al 59 Eaton Place, Londra.
  • Mies van der Rohe Award (2003); AIA UK Chapter Award (2002); menzione speciale Equerre d'Argent (2001) per il progetto della stazione capolinea e posteggio Hoenheim Nord, Strasburgo.
  • Austrian State Architecture Prize (2002); Tyrolean Architecture Award, 2002; medaglia d'oro per il design (2005) conferita dal Comitato Internazionale Olimpico per il trampolino di salto con gli sci Bergisel, Innsbruck.
  • RIBA Worldwide Award (2004) per il progetto per il Rosenthal Centre for Contemporary Art, Cincinnati
  • London Architects of the Year, London Architectural Biennale 2004
  • Deutsche Architektur Prize, Building of the Year (2005); RIBA European Commercial Building and Stirling Prize Finalist (2005) per la sede centrale di BMW.

Torna su
Questo sito utilizza i cookies per offrirti la migliore esperienza di navigazione possibile, nonchè per finalità commerciali e di pubblicità.
Se procedi con la navigazione sul sito senza disabilitarli, ci autorizzi l'invio e l'utilizzo di cookie sul tuo dispositivo. Per leggere la nostra politica in materia di cookie, clicca qui.