Carlo Bartoli

Brera

About

CARLO BARTOLI é nato a Milano, dove si é laureato in Architettura al Politecnico ed  ha iniziato la propria attività professionale dedicandosi a lavori di architettura, ad allestimenti di interni e all’industrial design, con progetti di arredi e oggetti d'uso per la produzione di serie. Successivamente si è dedicato anche a progetti di sistemazione ambientale, arredo urbano, recupero architettonico.
Ha collaborato con diverse aziende - Arclinea, Arflex, Colombo Design, Confalonieri, Delight, Deltacalor, Ernestomeda, Fiam Italia, International Office Concept, Kartell, Kristalia, Kron, Laurameroni Design Collection, Lualdi Porte, Matteograssi, Move, Origin, Rossi di Albizzate, Sagsa, Segis, Steelcase, Tisettanta, Tonelli, Varenna-Poliform, Ycami - occupandosi anche della direzione artistica di Colombo Design e Segis.
Ha insegnato Progettazione al Corso Superiore di Disegno Industriale di Firenze e di Roma e Design al Politecnico di Milano ed ha tenuto seminari al Politecnico di Torino.
E’ stato invitato ad esporre in numerose mostre e manifestazioni, tra le quali la XIV Triennale di Milano, le mostre Plastics and Plastics a New York, Modern chairs 1918-1970 al Victoria and Albert Museum di Londra, Design and Plastics a Praga, Italian Design ad Hong Kong ed Atene, Italienisches Moebel Design allo Stadt Museum di Colonia, Dal cucchiaio alla città - itinerario di 100 designers a Milano, XVI Compasso d'Oro a Milano e la mostra monografica Carlo Bartoli: trenta anni di design a Buenos Aires.
Dal 1967 la poltrona Gaia prodotta da Arflex fa parte della collezione permanente del Museum of Modern Art di New York e nel 2002 è stata inserita nella collezione permanente del design italiano della Triennale di Milano; dal 1992 la sedia Sophia di Bonaldo è esposta nella collezione dell' Architectural Museum di Ljubljiana. La poltroncina Breeze, prodotta da Segis, fa parte delle collezioni del Vitra Design Museum e del Thessaloniki Design Museum; è stata premiata con l'I.D. Design Distinction Award 1996 ed il I.I.D.A. Apex Product Design Award a New York, con il Red Dot - Design Zentrum Nordrhein Westfalen e l' I.F. Product Design Award 1998. Il divano Tube di Rossi di Albizzate è stato premiato con l' IF Award for Good Industrial Design 1996 ad Hannover. La sedia 4875 (Kartell) é esposta nella collezione di design del Museo Nazionale d'Arte Moderna al Centre Pompidou, Parigi. Nel 2000 le Poste Italiane emettono sei francobolli sul tema design italiano: tra i prodotti raffigurati, la poltroncina Breeze di Segis.
Con la lunga esperienza maturata nella tradizione di uno studio aperto dal 1960, abbinata ad una nuova dinamicità, Carlo, Anna e Paolo Bartoli hanno costituito "Bartoli Design - studio associato di architettura e design" nel 2007. Dopo anni di collaborazione, Bartoli Design era la sigla che già raggruppava Carlo, Paolo ed Anna con Albertina Amadeo, Paolo Crescenti e Giulio Ripamonti dal 1999. L'attività dello studio spazia da architettura e design urbano, ad allestimenti, arredo e design industriale per aziende italiane ed estere.
Dal concept iniziale per la strategia di marketing e comunicazione, dagli schizzi allo sviluppo del prodotto, l'attività di Bartoli Design abbraccia lo gamma completa dei servizi di design.
Nel 2008, Bartoli Design è stata premiata con il XXI Compasso d'Oro ADI per il progetto della sedia R606Uno prodotta da Segis.

Torna su
Questo sito utilizza i cookies per offrirti la migliore esperienza di navigazione possibile, nonchè per finalità commerciali e di pubblicità.
Se procedi con la navigazione sul sito senza disabilitarli, ci autorizzi l'invio e l'utilizzo di cookie sul tuo dispositivo. Per leggere la nostra politica in materia di cookie, clicca qui.